Home

Chi e' online

 2 visitatori online
Facebook Image


PROGETTO SCOLASTICO “IO CLOWN PER LA SOLIDARIETA'”
Scritto da KAPPA   
Martedì 23 Dicembre 2014 10:55

Nei giorni 11, 12 e 13 Dicembre i clown della Compagnia del Sorriso hanno svolto, in collaborazione con alcune scuole elementari di Chieti, il progetto denominato “Io clown per la solidarietà”. L'esperienza, ha portato tanti dei nostri volontari nelle classi prime delle scuole primarie “Via per Francavilla” (Tricalle), Madonna del Freddo, “Anna Maria Corradi” e “Via Arniense”. Tante le emozioni vissute, dai clown e dai bambini, in una due-giorni intensa di emozioni, giochi ed esperienze. Obiettivo: far scoprire ai bambini cosa voglia dire la parola “Solidarietà”. Tante le fantastiche risposte ricevute da loro: “Aiuto”, “Amore”, “Bene”, “Aiutare mamma e papà”, “Aiutare il nonno in campagna”, “Aiutare lo zio”, “Salvare”, “Aiutare i piccoli”, e tante altre! Un'esperienza quindi ricca di nuove scoperte per tutti, che ha anche portato noi clown a pensare con la mente di un bambino ed a riscoprire così come la parola solidarietà non debba essere per forza essere usata per gesti grandiosi, ma è nelle piccole cose, nei piccoli gesti quotidiani che essa si manifesta, a prescindere che si conosca o meno la persona che si sta aiutando. Un tour de force finito quindi con tanti bellissimi risultati, raffigurati anche mediante dei semplici disegni realizzati dai bambini e poi affissi presso la Scuola primaria di Via Arniense. Un'esperienza che nel cuore rosso di un clown non scomparirà facilmente :)

Vi lascio quindi al racconto di alcune delle attività svolte, a cura di clown Molletta e Tilla :)
(Clown Kappa)

 

Nei giorni 11 e 12 dicembre con la classe 1A della scuola primaria di via per Francavilla a Chieti all'interno del progetto "Io Clown" in collaborazione con l' associazione "La Compagnia del Sorriso - Onlus" le attività svolte dai Clown Molletta e Tilla sono state le seguenti:

  1. Mi Presento con il mio nome facendo una mossa. Consiste nel mettersi in cerchio e pronunciare il proprio nome seguito da una mossa scherzosa. Lo scopo é quello di fare gruppo usando la fantasia utilizzando il proprio corpo in maniera scherzosa.

  2. Lavaggio della macchina. Consiste nel disporre i bambini simulando una galleria di lavaggio auto in cui si dividano i vari compiti (insaponarelavaggio e asciugatura) organizzando il tutto in modo che poi ogni bambino a turno abbia il ruolo dell'auto da lavare. Ogni bambino immagina che tipo di auto puó essere e il grado di sporco. Lo scopo è fare gruppo e stimolare la creatività e la fantasia senza utilizzare le parole ma soltanto i rumori.

  3. Gioco con la carta igienica. Ad ogni bambino viene dato un rotolo di carta igienica invitando al silenzio e utilizzando una colonna sonora rilassante. La direttiva è del divertimento singolo senza interazione potendo utilizzare il rotolo come si vuole (lanciandolo, strappandolo, rotolarsi ecc). I bambini così scaricano le proprie tensioni. A seguire dopo un tempo prestabilito ogni bambino si dovrà tuffare partendo da una posizione in ginocchio nel mucchio creato con la carta e poi rotolarsi in esso fino ad essere sommersi dalla carta. Lo scopo é sapersi divertire singolarmente lasciando tensioni, paure, freni inibitori e ritornando alla spensieratezza tipica dei bambini.

  4. Rappresentazione. Consiste nell' utilizzare il disegno e la carta igienica utilizzata precedentemente per trasmettere il concetto di solidarietà, che precedentemente viene stimolato ai bambini attraverso l' immaginazione facendo chiudere gli occhi e utilizzando una musica rilassante sotto la guida dei clown. Ogni bambino una volta visualizzato il concetto lo disegna attraverso colla vinilica su di un cartoncino sulla quale poi vengono posti pezzetti di carta. Poi la realizzazione viene descritta dai bambini attraverso una parola-stimolo: le parole maggiormente usate sono amore, aiuto e bene.

  5. Condivisione. Consiste nel comprendere ciò che è stato recepito dai bambini in questi due giorni di laboratorio: il gruppo, il ruolo e la figura clown amico divertente e stimolante, le emozioni del divertimento, dello stare bene, della mancanza di timore e la capacità di mettersi in gioco.

    Dal punto di vista dei clown Molletta e Tilla la scuola è stata accogliente e disponibile con una grande collaborazione da parte dei docenti e dei collaboratori. Si è raggiunto lo scopo di far capire ai bambini chi é il clown e cosa fa per poi diventare a loro volta dei clown in erba. In tutte le attività si è creato gruppo e partecipazione con una grande attenzione da parte dei bambini, il tutto con divertimento e atmosfera gioiosa. Inoltre si é riuscito a trasmettere la necessità di fare gruppo e di evitare contrapposizioni e litigi tra di loro. I Clown si sono divertiti facendo divertire ottenendo un ottimo riscontro da parte dei bambini, arricchendosi della loro semplicità che nel quotidiano non è possibile reperire spesso.
    Alla fine del laboratorio i bambini hanno ricevuto il naso clown come consacrazione ad essere mini clown.

È stata una bellissima esperienza, con l'augurio di poter ancora partecipare con voi!
Grazie!

(Clown Molletta e Tilla)

PROGETTO SCOLASTICO “IO CLOWN PER LA SOLIDARIETA'”

PROGETTO SCOLASTICO “IO CLOWN PER LA SOLIDARIETA'”

PROGETTO SCOLASTICO “IO CLOWN PER LA SOLIDARIETA'”

 
FESTA DI NATALE A CHIETI!
Scritto da kappa   
Lunedì 15 Dicembre 2014 08:59

Tante le attività in programma in questo periodo natalizio nella città di Chieti, organizzate dal Comune di Chieti in collaborazione con tante associazione e tanti commercianti locali! E noi potevamo mancare? Certo che no! :D
La Compagnia del Sorriso sarà infatti presente Sabato 20 Dicembre, nel corso di tutto il pomeriggio, con la nostra ormai famosissima animazione in piazza. Con palloncini scultura, truccabimbi, giocoleria e tanto altro porteremo infatti, anche questo Natale, il tema del clown sociale per le strade, sensibilizzando alla tematica e divertendoci con voi, bambini di tutte le età! Vi aspettiamo quindi Sabato 20 Dicembre, nel pomeriggio, nei pressi della Libreria Mondadori, a Chieti Scalo in Via Benedetto Croce, durante lo spettacolo "Il Sogno di Bolle Giganti".
Non mancate! :D

Locandina Natale 2014 a Chieti

Locandina Natale 2014 a Chieti

 
ASPETTANDO IL NATALE...A ROSCIANO!
Scritto da kappa   
Lunedì 24 Novembre 2014 08:17

Il Natale è ancora lontano? Non per noi, che già iniziamo a programmarci le tante attività che come ogni anno svolgeremo in tante piazze dei Comuni vicini!
Ecco quindi il primo appuntamento: vi aspettiamo Domenica 21 Dicembre per una festa in occasione della tradizionale manifestazione organizzata dall'associazione Castrum Rosciani. In attesa di conoscere le tante altre attività che faremo, l'appuntamento è quindi a Rosciano!

In allegato anche il programma con la mappa di dove si svolgeranno le attività! 
Vi aspettiamo! :D

Locandina Natale a Rosciano!

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (10830794_570683363032286_485551747741676094_o.jpg)Programma Natale a Rosciano148 Kb
Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Novembre 2014 08:23
 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 8

Condividi